Il mondo è grande ed ampia è la popolazione
Ma con troppi di noi si creano sofferenze, guerra e discriminazione

E non sappiamo risolvere questa situazione
Perché ormai è tutta una confusione

Con i nostri problemi, degli altri non possiamo prestare attenzione
In fondo siamo nel 2022, stiamo in crisi e c’è troppa depressione

Eppure abbiamo i telefonini, siamo nell’era della comunicazione
Con i social network ormai a tutto c’è una spiegazione

Ma per noi è solo diventata una distrazione
Commentiamo troppo e senza esitazione

Facciamo i perbenisti ma solo per dimostrazione
Incolpiamo i piccoli errori o atti di microaggressione

Parliamo di gossip e controversie con divulgazione
E facciamo gli eroi mostrando solo indignazione

Non quella verso politici che non prestano più d’attenzione
Ma verso gente dello spettacolo solo per una loro esibizione

Eppure capisco questa nostra frustrazione
Il mondo è un casino, e non sono in contraddizione

Tra ingiustizie, povertà e corruzione
Dobbiamo pur mostrare un po’ di compassione

Ma vantandoci di essere dalla parte della ragione
Abbiam dimenticato la nostra vera missione

Noi che crediamo di combattere in favore dell’inclusione
Siam finiti col mettere la gente in segregazione

In base alla razza, sessualità, ideologia o religione
Ci siamo divisi anche sulle basi della nostra nazione

E così facendo ci siamo fatti nemici tutti e senza distinzione
Puntando il dito anche su coloro che la pensano con moderazione

E nel frattempo i veri corrotti sono lì a far distruzione
Si arricchiscono e si camuffano nella disinformazione

Avendo ormai la convinzione
Che parlare di pace ormai è solo una finzione

Se noi la vogliamo con tanta ossessione
Perché ogni cosa finisce sempre in discussione?

Dove invece di avere idee e una buona argomentazione
Parliamo senza avere le conoscenze con disorganizzazione?

Mentre l’umanità degenera con umiliazione
Siamo incapaci di trovare un simbolo che ci porti all’unione

Eppure avevano l’amore ed ogni forma di connessione
Ma ora siamo soli, lamentandoci in continuazione

Se dovessi dare una mia opinione
Direi che alla fine siamo uguali, si, ma solo nell’imperfezione

E penso che se l’umanità finirà in estinzione
La colpa è solo nostra, e forse ci meritiamo questa punizione

Quindi se vogliamo evitare questa conclusione
Dobbiamo dare un limite alla nostra sensibilizzazione

Accettare le nostre diversità e avere più collaborazione
Perché in fondo siamo fatti di sfumature, e ce ne sono un milione

Vogliamo aiutarci, tutti abbiamo questa passione
Basterebbe fare grandi o piccoli gesti e metterci determinazione

Insieme possiamo fare una rivoluzione
Per unirci e trovare una soluzione

Tutti insieme che in cooperazione
Combattiamo l’ingiustizia con organizzazione

E mettere gli aggressori in prigione
Per ogni loro cattiva azione

Ma per adesso ho ancora la preoccupazione
Che ci vorrà un po’ di tempo affinchè avvenga questa evoluzione

E quindi mi permetto di usare questa volgar definizione
Per dire che questo popolo più che Essere Umano, è un “Essere Coglione”.

 
Il mondo è grande ed ampia è la popolazione
Ma con troppi di noi si creano sofferenze, guerra e discriminazione
E non sappiamo risolvere questa situazione
Perché ormai è tutta una confusione
Con i nostri problemi, degli altri non possiamo prestare attenzione
In fondo siamo nel 2022, stiamo in crisi e c’è troppa depressione
Eppure abbiamo i telefonini, siamo nell’era della comunicazione
Con i social network ormai a tutto c’è una spiegazione
Ma per noi è solo diventata una distrazione
Commentiamo troppo e senza esitazione
Facciamo i perbenisti ma solo per dimostrazione
Incolpiamo i piccoli errori o atti di microaggressione
Parliamo di gossip e controversie con divulgazione
E facciamo gli eroi mostrando solo indignazione
Non quella verso politici che non prestano più d’attenzione
Ma verso gente dello spettacolo solo per una loro esibizione
Eppure capisco questa nostra frustrazione
Il mondo è un casino, e non sono in contraddizione
Tra ingiustizie, povertà e corruzione
Dobbiamo pur mostrare un po’ di compassione
Ma vantandoci di essere dalla parte della ragione
Abbiam dimenticato la nostra vera missione
Noi che crediamo di combattere in favore dell’inclusione
Siam finiti col mettere la gente in segregazione
In base alla razza, sessualità, ideologia o religione
Ci siamo divisi anche sulle basi della nostra nazione
E così facendo ci siamo fatti nemici tutti e senza distinzione
Puntando il dito anche su coloro che la pensano con moderazione
E nel frattempo i veri corrotti sono lì a far distruzione
Si arricchiscono e si camuffano nella disinformazione
Avendo ormai la convinzione
Che parlare di pace ormai è solo una finzione
Se noi la vogliamo con tanta ossessione
Perché ogni cosa finisce sempre in discussione?
Dove invece di avere idee e una buona argomentazione
Parliamo senza avere le conoscenze con disorganizzazione?
Mentre l’umanità degenera con umiliazione
Siamo incapaci di trovare un simbolo che ci porti all’unione
Eppure avevano l’amore ed ogni forma di connessione
Ma ora siamo soli, lamentandoci in continuazione
Se dovessi dare una mia opinione
Direi che alla fine siamo uguali, si, ma solo nell’imperfezione
E penso che se l’umanità finirà in estinzione
La colpa è solo nostra, e forse ci meritiamo questa punizione
Quindi se vogliamo evitare questa conclusione
Dobbiamo dare un limite alla nostra sensibilizzazione
Accettare le nostre diversità e avere più collaborazione
Perché in fondo siamo fatti di sfumature, e ce ne sono un milione
Vogliamo aiutarci, tutti abbiamo questa passione
Basterebbe fare grandi o piccoli gesti e metterci determinazione
Insieme possiamo fare una rivoluzione
Per unirci e trovare una soluzione
Tutti insieme che in cooperazione
Combattiamo l’ingiustizia con organizzazione
E mettere gli aggressori in prigione
Per ogni loro cattiva azione
Ma per adesso ho ancora la preoccupazione
Che ci vorrà un po’ di tempo affinchè avvenga questa evoluzione
E quindi mi permetto di usare questa volgar definizione
Per dire che questo popolo più che Essere Umano, è un “Essere Coglione”.
 

Se ti è piaciuta la mia poesia ed anche gli altri progetti, puoi supportare il mio sito lasciando una mancia nel seguente pannello di donazione: